Il direttore finanziario di Houston avverte di un massiccio disavanzo di bilancio dopo la scadenza dei fondi federali COVID-19

Durante le presentazioni mensili sulle finanze della città questa settimana, il controllore Chris Brown ha avvertito che Houston potrebbe dover affrontare un deficit di bilancio fino a 300 milioni di dollari entro il 2025.

“Mi aspetterei, soprattutto negli ultimi anni, in particolare nel 2025 e [20]26, uno squilibrio strutturale previsto, probabilmente il doppio di quello che era quando sono entrato in carica per la prima volta”, ha affermato Brown durante una riunione della commissione per il bilancio e gli affari fiscali di Houston martedì.

Pur rilevando che Houston aveva operato con uno squilibrio strutturale prima della pandemia, Brown ha spiegato che l’uso da parte della città dei fondi dell’American Rescue Plan Act (ARPA) e del Coronavirus Aid, Relief, and Economic Security (CARES) Act per bilanciare temporaneamente i conti era contribuendo al problema.

“Tutto il denaro federale è una fonte di finanziamento una tantum”, ha spiegato Brown. “Nel più semplice dei termini, ogni volta che aggiungi una spesa ricorrente e la finanzia con questa fonte una tantum, stai esacerbando il bilancio squilibrato strutturale che abbiamo”.

Brown ha affermato che parte del deficit derivava da programmi di spesa adottati dalle precedenti amministrazioni cittadine, ma ha aggiunto: “La realtà è che ci sono molte decisioni prese da questo organismo che si stanno aggiungendo a quelle spese ricorrenti”.

In risposta ad a domanda dal consigliere Mike Knox, Brown ha affermato che il consiglio ha votato per utilizzare $ 182 milioni di fondi federali da ARPA e CARES per colmare il deficit di bilancio dell’anno scorso.

“Se non avessimo ottenuto questi soldi federali, avremmo dovuto licenziare oltre 2.000 dipendenti durante il COVID”, ha affermato Brown. “Ora il problema è che abbiamo aumentato le nostre spese; una volta esauriti i soldi, penso che potremmo dover licenziare 3.000 dipendenti”.

Tra le spese ricorrenti coperte dai fondi ARPA e CARES, il consiglio comunale ha approvato un aumento del 18% per i vigili del fuoco da inserire gradualmente in tre anni utilizzando 115 milioni di dollari in dollari federali, ma senza un piano per continuare l’aumento di stipendio nel quarto anno.

I membri del Consiglio la scorsa settimana hanno approvato un contratto con il Unione degli ufficiali di polizia di Houston dando agli ufficiali un aumento del 10,5%, ma il risarcimento dei vigili del fuoco è stato bloccato in contenzioso per diversi anni.

Brown ha osservato che sembrava probabile che i tribunali si sarebbero pronunciati a favore dei vigili del fuoco, dopodiché la città potrebbe dover fornire cinque anni di arretrati e spese pensionistiche, un numero che ha rifiutato di stimare ma ha affermato che sarebbe “sostanziale”.

Brown, eletto per la prima volta in carica nel 2015, ha affermato che la città dovrebbe invece utilizzare i fondi federali per pagare le spese una tantum anziché i costi ricorrenti.

James Quintero, direttore delle politiche per il progetto Government for the People della Texas Public Policy Foundation (TPPF), ha detto Il texano“Ci sono alcune reali preoccupazioni non solo su come vengono spesi i soldi del COVID, ma su cosa potrebbero portare”.

“Dobbiamo arrivare al momento di Gesù su come vengono utilizzati questi fondi”, ha detto Quintero.

Definendo l’uso di fondi una tantum per le spese ricorrenti “una pessima pratica di budgeting”, Quintero ha affermato di incoraggiare i governi locali a utilizzare entità di terze parti per condurre audit di efficienza per aiutare a trovare miglioramenti nelle pratiche di gestione e nel budget.

L’anno scorso, TPPF ha anche avvertito che i dollari federali per il COVID sono arrivati ​​​​di sicuro stringhe allegate ciò renderebbe “quasi impossibile ridurre il governo”.

Almeno una piccola città del Texas, Brady, rifiutato i fondi ARPA per questi motivi.

Sia Brown che il direttore finanziario della città Tantri Emo hanno presentato i rapporti questa settimana, ma Emo, un membro nominato dall’amministrazione del sindaco Sylvester Turner, ha stimato che il saldo del fondo generale della città sia di $ 21 milioni in più rispetto a quello di Brown.

Pur presentando un diverso insieme di cifre e proiezioni, Emo non ha contestato che le entrate della città stessero aumentando. Brown ed Emo hanno entrambi suggerito che la città avrebbe bisogno di trovare fonti di entrate aggiuntive per abbinare l’aumento delle spese. Emo ha indicato il limite di entrate di Houston come un potenziale problema.

Approvato dagli elettori nel 2004, lo statuto di Houston richiede l’approvazione degli elettori per aumenti delle tasse sulla proprietà superiori alle entrate fiscali sulla proprietà dell’anno precedente più il 4,5 percento, o entrate più il tasso combinato di crescita della popolazione e inflazione, a seconda di quale sia inferiore. Le tasse sulla proprietà rappresentano il 25% delle entrate della città e la limitazione non si applica al restante 75% delle entrate derivanti dall’imposta sulle vendite e da altre tasse.

Knox ha osservato che, nonostante il limite all’aliquota dell’imposta sulla proprietà, “ogni anno riceviamo un aumento del denaro delle tasse che riceviamo dai singoli proprietari di immobili”.

Durante la sua presentazione, Emo ha affermato che la città stava continuando a perseguire il “budget basato sui risultati” come raccomandato dal controverso Gruppo di consulenza PFMche fornisce anche consulenza al governo della contea di Harris su riforme e spese.

Secondo città documenti“mentre il budget basato sulle voci comunica quanto la città sta spendendo per le cose”, un budget basato sui risultati assegnerà i fondi in base ai risultati attesi o ai “risultati desiderati”.

Sebbene Brown avesse sostenuto un portale di trasparenza finanziaria online per consentire agli elettori di esaminare le spese della città, l’ufficio di Turner ha annullato il progetto l’anno scorso.

Anche mercoledì, la città Commissione Donne ha formalmente raccomandato alla città di adottare una politica di congedo retribuito di 12 settimane per i dipendenti che hanno lavorato per la città per almeno sei mesi “dopo la nascita, l’adozione o l’affidamento del bambino in affido, insieme ad altri benefici che includono il sostegno per donne incinte.”

di Houston Anno fiscale (FY) 2022 budget ammontava a $ 5,1 miliardi, con un aumento di $ 228 milioni rispetto all’anno precedente. La città è attualmente in fase di pianificazione per il budget FY 2023 che inizierà il 1 luglio 2022.

Il membro del Consiglio Edward Pollard, anche vicepresidente della commissione per il bilancio e gli affari fiscali, ha affermato: “Se lo guardi dal settore privato… devi lavorare entro i tuoi confini”.

“Ma sembra che dal lato del governo troviamo il modo di porre rimedio alle cose insieme e continuare a passare all’anno prossimo. Ma ci sarà un momento in cui dovremo prendere decisioni davvero difficili e difficili per garantire la stabilità finanziaria della città”.

  • Add Your Comment