Le esportazioni agricole americane hanno infranto i record nel 2021

WASHINGTON, febbraio 8, 2022 – L’industria agricola americana ha registrato i livelli di esportazione annuali più alti mai registrati nel 2021, ha annunciato oggi il Segretario all’Agricoltura Tom Vilsack. I dati commerciali finali del 2021 pubblicati questa mattina dal Dipartimento del Commercio mostrano che le esportazioni di prodotti agricoli e alimentari statunitensi nel mondo hanno totalizzato 177 miliardi di dollari, superando il totale del 2020 del 18% ed eclissando il record precedente, stabilito nel 2014, del 14,6%.

“Questi numeri commerciali da record dimostrano che l’agricoltura statunitense è incredibilmente resiliente poiché continua a fornire prodotti agricoli e alimentari di alta qualità e competitivi in ​​termini di costi ai clienti di tutto il mondo e che l’agenda dell’amministrazione Biden-Harris sta funzionando per gli agricoltori e i produttori americani ”, ha detto Vilsack. “Si tratta di un grande impulso per l’economia nel suo insieme, e in particolare per le nostre comunità rurali, con le esportazioni agricole che stimolano l’attività economica locale, contribuendo a mantenere il nostro vantaggio competitivo a livello globale, sostenendo i profitti dei produttori e sostenendo oltre 1,3 milioni di posti di lavoro nel fattoria e nelle industrie collegate come la trasformazione e il trasporto degli alimenti”.

I primi 10 mercati di esportazione degli Stati Uniti hanno tutti registrato guadagni nel 2021, con sei dei 10 – Cina, Messico, Canada, Corea del Sud, Filippine e Colombia – che hanno stabilito nuovi record. Anche le esportazioni mondiali di molti prodotti statunitensi, tra cui soia, mais, manzo, maiale, latticini, distillatori di cereali e alimenti per animali domestici, hanno raggiunto i massimi storici. La Cina è rimasta la principale destinazione di esportazione, con un record di 33 miliardi di dollari di acquisti, in crescita del 25% rispetto al 2020, mentre il Messico ha superato il Canada conquistando la seconda posizione con un record di 25,5 miliardi di dollari, il 39% in più rispetto allo scorso anno.

“È chiaro che i nostri partner commerciali internazionali stanno rispondendo favorevolmente a un ritorno alla certezza dagli Stati Uniti”, ha affermato Vilsack. “Dobbiamo i nostri ringraziamenti ai produttori agricoli americani che lavorano sempre duramente per essere fornitori globali affidabili e l’amministrazione Biden-Harris e l’USDA stanno lottando duramente per loro conto per mantenere i nostri prodotti coltivati ​​in casa in movimento in tutto il mondo. Stiamo rafforzando le relazioni con i nostri partner commerciali e ritenendo tali partner responsabili dei loro impegni. Stiamo affrontando le sfide dei trasporti e delle infrastrutture attraverso il lavoro della Supply Chain Task Force dell’amministrazione e richiamando vettori marittimi che stanno mettendo i profitti al di sopra delle loro responsabilità per servire sia gli importatori che gli esportatori. E stiamo ampliando le opportunità per le esportazioni agricole abbattendo le barriere commerciali e collaborando con l’industria negli sforzi di marketing e promozione in tutto il mondo”.

Per un riepilogo dettagliato delle esportazioni agricole statunitensi del 2021 per mercato, visualizzare il riepilogo delle esportazioni agricole statunitensi del 2021 per mercato.

Per un riepilogo dettagliato delle esportazioni agricole statunitensi del 2021 per prodotto, visualizzare il riepilogo delle esportazioni agricole statunitensi del 2021 per prodotto.

  • Add Your Comment